Fonte di dati

Bovini: Valutazioni dei dati dei bovini registrati e viventi dei generi e delle specie bovini domestici, zebù, yak, bufali d'acqua e bisonte negli ultimi 10 anni secondo la data chiave. Se non esplicitamente indicato nella descrizione dei dati, gli animali si trovano in Svizzera. I record di dati contrassegnati come errati non sono inclusi nelle valutazioni.
Fonte dei dati: La banca dati sul traffico di animali BDTA

Equidi: Valutazioni dei dati degli equidi vivi registrati a partire dal 01.01.2016 secondo la data chiave. Se non esplicitamente indicato nella descrizione dei dati, gli animali si trovano in Svizzera. I record di dati contrassegnati come errati non sono inclusi nelle valutazioni.
Fonte dei dati: La banca dati sul traffico di animali BDTA

Ovicaprini: Valutazioni dei dati degli ovicaprini vivi registrati a partire dal 01.01.2020 secondo la data chiave. Se non esplicitamente indicato nella descrizione dei dati, gli animali si trovano in Svizzera. I record di dati contrassegnati come errati non sono inclusi nelle valutazioni.
Fonte dei dati: La banca dati sul traffico di animali BDTA

Cani: Valutazioni dei dati dei cani registrati a partire dal 01.01.2016 secondo la data chiave. Se non esplicitamente indicato nella descrizione dei dati, gli animali si trovano in Svizzera.
Fonte dei dati: Amicus

Protezione dei dati: Le categorie che contengono da 1 a 4 voci (comprese) non vengono visualizzate. Il loro valore viene lasciato vuoto nei file e non appare nelle viste.

Importante: Le varie banche dati sono dinamiche. Ogni giorno vengono segnalati nuovi eventi. I valori per la stessa valutazione e per gli stessi dati possono quindi variare leggermente tra i diversi tempi di valutazione.


Glossario

Termine Descrizione
"Hammel" Pecore maschio castrate di età superiore a un anno.
?? L'indirizzo della località (Paese, cantone, comune) è sconosciuto, non valido o vuoto.
Agnello Giovani pecorelle nel loro primo anno di vita.
Allele Una qualsiasi delle due o più forme alternative di un gene che sono create dalla mutazione e si trovano nella stessa posizione su un cromosoma.
Altre vacche Bovino femmine con uno o più vitelli non dichiarato come vacche da latte. Sono incluse le seguenti categorie: vacche madri, vacche nutrici, vacche da ingrasso, vacche secche sfollate, giovenche e altre vacche non trattate.
Amicus Su incarico dei Cantoni e in base all'articolo 30 della legge sulle epizoozie e agli articoli dal 16 al 18 dell'ordinanza sulle epizoozie, Identitas AG gestisce la banca dati nazionale dei cani Amicus. Amicus garantisce il rispetto dei requisiti di legge e offre un'elevata qualità dei dati: i comuni registrano i proprietari di cani e mantengono i loro indirizzi, i veterinari identificano i cani e gestiscono la registrazione iniziale e i proprietari di cani segnalano le mutazioni. Ciò garantisce la piena tracciabilità e aiuta a individuare e prevenire le importazioni illegali di cani troppo giovani e troppo malati. Inoltre, Amicus fornisce la base per contattare i proprietari di cani abbandonati o fuggiti. Circa 430'000 utenti attivi inviano circa 170'000 notifiche all'anno in Amicus.
Animale da compagnia Gli equidi nascono come animale da reddito, ma possono ottenere in qualsiasi momento lo status (tipo di utilizzo) di animale da compagnia, che non è reversibile. Lo stato dell'animale da compagnia è registrato nel BDTA e nel passaporto equino. La decisione se un equino è un animale da reddito o un animale da compagnia viene presa dal proprietario. A seconda che un equino sia registrato come animale da reddito o come animale da compagnia, per la somministrazione e la documentazione dei prodotti veterinari si applicano norme e disposizioni diverse (Ordinanza sui medicamenti per uso veterinario, articoli 12, 15, 23, 26, 28), la macellazione o l'utilizzazione della carcassa (Ordinanza concernente la macellazione e il controllo delle carni , articoli 9, 10, 22, 24). In caso di dubbio, vale la menzione nel BDTA.
Animale da reddito Gli equidi nascono come animale da reddito, ma possono ottenere in qualsiasi momento lo status (tipo di utilizzo) di animale da compagnia, che non è reversibile. Lo stato dell'animale da compagnia è registrato nel BDTA e nel passaporto equino. La decisione se un equino è un animale da reddito o un animale da compagnia viene presa dal proprietario. A seconda che un equino sia registrato come animale da reddito o come animale da compagnia, per la somministrazione e la documentazione dei prodotti veterinari si applicano norme e disposizioni diverse (Ordinanza sui medicamenti per uso veterinario, articoli 12, 15, 23, 26, 28), la macellazione o l'utilizzazione della carcassa (Ordinanza concernente la macellazione e il controllo delle carni , articoli 9, 10, 22, 24). In caso di dubbio, vale la menzione nel BDTA.
Animali ad unghia fessa In applicazione dell'articolo 6 lettera t) dell'ordinanza sulle epizoozie: animali ad unghia fessa, animali domestici delle specie bovina, ovina, caprina e suina compresi i bufali e i camelidi del nuovo mondo (lama, alpaca) nonché selvaggina dell’ordine degli artiodattili tenuta in parchi, ad eccezione degli animali da zoo. Eccezioni che non devono essere segnalate nella banca dati sul traffico di animali BDTA: Camelidi del nuovo mondo (lama, alpaca), zoo, circo e animali da compagnia di piccole razze, se non vengono macellati o esposti ai mercati.
Asino L'asino domestico è una delle nove specie viventi di equidi e una delle due specie addomesticate. Discende dall'asino selvatico africano e serve principalmente come animale da tiro e da soma.
Azienda agricola Definizione di azienda agricola (fattoria) secondo la rivelazione delle strutture agricole dell'Ufficio federale di statistica (UFS)(criteri minimi per azienda):
1 ettaro di superficie agricola utile o 30 are di colture speciali o 10 are coltivate tutto
l'anno al coperto o 8 scrofe o 80 suini all'ingrasso o 80 posti per suini all'ingrasso o 300
capi di pollame.
Aziende detentrici di animali Salvo esplicita indicazione contraria, nelle cifre il termine "aziende detentrici di animali" equivale al numero BDTA di un luogo in cui sono tenuti gli animali. Alla data di riferimento, la azienda detentrice di animali deve avere almeno un animale vivo del genere corrispondente.
Bardotto Ibrido tra cavallo stallone e giumenta asina.
Becco Capra maschio.
Bue Bovino maschio castrato. I dati sulla castrazione dei bovini sono ricavati da tabelle legate alla registrazione delle nascite e ai successivi adeguamenti. Queste dichiarazioni sono fatte dai detentori. Un confronto con i dati delle statistiche di macellazione di Agristat (Tabelle 3.13 e 3.14) indica che le dichiarazioni del BDTA non sono complete e che il numero effettivo di buoi è superiore a quello attualmente indicato nelle statistiche sugli animali.
Cagna Cane femmina.
Cane Cane maschio.
Capra Capra femmina.
Capretti Capretti, anche caprette, giovane capra fino a circa 120 giorni.
Caprini Come i bovini, anche le caprini appartengono alla famiglia dei bovidi, i Bovidae. Fanno parte del genere capra (Capra). La loro forma selvatica è la capra Bezoar (Capra aegagrus). La forma domestica si chiama Capra hircus (FAO. 2015. The Second Report on the State of the World’s Animal Genetic Resources for Food and Agriculture, edited by B.D. Scherf & D. Pilling. FAO Commission on Genetic Resources for Food and Agriculture Assessments. Rome.).
Castrone Maschio equino castrato.
Chimera Creatura mitica o ibrida; in biologia, un animale con cellule di diversa origine genetica che provengono da diverse uove fecondate. Sono note chimere bovine in gestazione multipla o chimere di pecore e capre ("Schiege"). Nell'allevamento delle piante, è noto che l'innesto di alberi da frutto o di viti porta a chimere.
Cromosoma Struttura portante del DNA nel nucleo di una cellula.
Differenza tra cavallo e pony Cavalli e pony appartengono alla stessa specie domestica Equus caballus caballus. La parola pony deriva dal vecchio termine francese poulenet (piccolo puledro), o Pullanus (giovane animale) in latino. Pony di solito significa un piccolo cavallo. L'altezza al garrese è il criterio decisivo per la classificazione. I cavalli di altezza inferiore a 148 cm sono generalmente considerati pony, quelli al di sopra di questa altezza sono considerati cavalli. Il termine pony è spesso associato a certe caratteristiche "tipiche dei pony". Questi fenotipi possono essere ricondotti principalmente all'origine di piccoli cavalli in condizioni ambientali difficili e al loro utilizzo come animali da tiro e da soma. Alcune razze sono sempre state chiamate pony (ad esempio Dartmoor o Shetland Pony); altre sono chiamate cavalli nonostante le loro piccole dimensioni (ad esempio cavallo Haflinger, cavallo del Fiordo, cavallo della Camargue). Il termine "Kleinpferde (cavalli di piccola taglia)" è usato anche per distinguere tra cavalli grandi (≥148cm) e piccoli.
Distribuzione delle nascite Distribuzione degli animali registrati per giorno e mese.
Equidi Il genere zoologico comprende le specie ancora viventi di cavalli, cavalli selvatici, asini, emionesie, zebre e i loro ibridi. Nell'ambito dell'identificazione e della registrazione degli animali va considerato l'articolo 6, lettera y), dell'ordinanza sulle epizoozie.
Ereditabilità L'ereditabilità è anche formulata come valore statistico a livello di popolazione. Ella è la proporzione geneticamente determinata della varianza fenotipica osservata. In relazione ad un carattere in una popolazione, può avere valori compresi tra 0 (nessuna influenza genetica su quel carattere) a 1 (carattere dovuto interamente ai geni), anche 0-100%.
Eredità (Heredity) Parte ereditaria dell'espressione di un carattere (fenotipo) chiamata anche genotipo. Il fenotipo, corretto per gli effetti ambientali, risulta nel genotipo (fenotipo - ambiente = genotipo). Un individuo, sia umano che animale, ha un genotipo unico nelle specie che si riproducono sessualmente, costituito dagli alleli ereditati dai genitori e dalle combinazioni di alleli che ne derivano. Fanno eccezione i gemelli uguali e i cloni.
Eredità (Inheritance) Trasmettere il materiale genetico dai genitori alla prole. Le cellule germinali paterne e materne (sperma, ovociti) contengono un insieme aploide ("metà") di cromosomi. I cromosomi sono la struttura portante del DNA. Durante l'accoppiamento, la testa dello sperma, con l'insieme aploide paterno dei cromosomi, entra nell'ovulo aploide, si forma uno zigote. Questo ha un set completo, diploide ("doppio") di cromosomi. A partire da Mendel, si distingue tra eredità dominante e recessiva. Altre forme di eredità come l'incompleta dominanza, la co-dominanza, il legame sessuale, l'accoppiamento, l'epistasi, l'imprinting, ecc. sono oggi note. Un'ulteriore distinzione viene fatta tra l'eredità di tratti monogenici (qualitativo), oligo- e poligenici (quantitativo). Tipici tratti monogenici sono il colore pelliccia, i gruppi sanguigni, i corni e le singole malattie ereditarie. I tratti poligenici includono la crescita, le dimensioni, la produzione di latte, la morfologia e la salute. Le influenze ambientali possono influenzare sia i tratti poligenici che monogenici, ma di solito hanno un'influenza più forte sui tratti poligenici.
Ermafrodito Animale con diverse e simultanee espressioni delle caratteristiche sessuali maschili e femminili. Tipico nelle gravidanze multiple bi-sessuali nei bovini (Freemartins, Chimere), o nelle capre omozigote senza corna. Gli ermafroditi sono di solito sterili.
Esportazione Esportazione di animali in altri paesi del mondo, eccetto Lichtenstein. Nel caso che un proprietario di un cane si trasferisce all'estero, questo porta automaticamente all'esportazione dei suoi cani.
Eterozigote Un sito genico è costituito da due diversi alleli/cromosomi paterni e materni.
Eutanasia Uccisione di un animale con un farmaco (narcotico) da parte di un veterinario.
Evoluzione La modifica di un parametro nel tempo.
Femmina Sesso biologicamente femminile.
Fenotipo Aspetto: tutto ciò che può essere misurato, descritto e osservato in un animale. Il fenotipo deriva dall'interazione tra i geni e l'ambiente (ad esempio, crescita, taglio, prestazione di latte ).
Garrese I lunghi processi toracici delle prime vertebre toraciche sono chiamati garrese. Essi formano il punto più alto del corpo quando la testa e il collo sono abbassati.
Gene La maggior parte delle unità ereditarie di base del DNA. Alcuni geni contengono le informazioni di base per la sintesi di una proteina.
Genere Il genere è un livello gerarchico della sistematica biologica (tassonomia zoologica). Un genere comprende una o più specie. Il genere dei bovidi è raggruppato, ad esempio, come segue: bovini (Bos), bufali asiatici (Bubalus), bufali africani (Syncerus) e bovini della foresta vietnamita (Pseudoryx). Bos e Bubalus comprendono fra l'altro le specie domestiche di bovini, yak e bufali d'acqua.
Genoma L'insieme delle informazioni ereditarie di un individuo. Nei mammiferi, si tratta di circa 3.5 miliardi di blocchi di DNA nel nucleo delle cellule (coppie di basi nucleotide). Anche il DNA mitocondriale viene trasmesso alla prole attraverso le femmine. Si tratta di circa 16,5k coppie di basi.
Genotipizzazione Determinazione dell'allele paterno e materno in un sito genico. Il genotipo è la combinazione dell'allele paterno e materno in un sito genico. Se sono noti solo due alleli diversi (A1 e A2) per una posizione genica in una popolazione, ne risultano tre diversi genotipi (A1A1, A1A2, A2A2). Se allele paterno e materno sono identici, si parla di omozigosi, se sono diversi, si parla di eterozigosi.
Giovenca Bovino femmina prima del primo parto.
Giumenta Femmina equina.
Ibrido Le incroci nell'allevamento di animali e piante sono chiamate ibridi. Gli ibridi sono a volte infertili e sono un prodotto finale nel processo di selezione. Sono noti, tra l'altro, gli incroci di specie tra asino e cavallo, che portano a muli o bardotti a seconda dell'accoppiamento. L'allevamento ibrido è praticato anche nell'industria suinicola e avicola. Le varietà di piante ibride si trovano abitualmente in agricoltura in tutto il mondo. Dal punto di vista genetico, l'ibridazione utilizza l'effetto dell'eterosi (effetto di incrocio). A causa dell'eterosi, le caratteristiche individuali sono più pronunciate negli animali e nelle piante ibride che nelle singole razze parentali. Nel caso di ibridi fertili, l'effetto si perde nella progenie secondo la legge della segregazione di Mendel.
Importazione Importazioni di animali da altri paesi del mondo, ad eccezione del Liechtenstein.
Importazione dopo l'esportazione Importazioni di animali esportati da altri paesi del mondo, ad eccezione del Liechtenstein.
International Committee for Animal Recording Il Comitato Internazionale per la Registrazione degli Animali ( ICAR; www.icar.org ) è un'organizzazione non governativa fondata a Roma nel 1951. L'ICAR conta più di 100 membri provenienti da circa 60 paesi diversi. ICAR si propone di essere il fornitore leader mondiale di linee guida, standard e certificazioni per l'identificazione, la registrazione e la valutazione degli animali. L'ICAR mira a migliorare la redditività e la sostenibilità della produzione animale: stabilendo e mantenendo linee guida e standard di buone pratiche in tutti gli aspetti dell'identificazione e della registrazione degli animali; certificando le attrezzature e i processi utilizzati per l'identificazione, la registrazione e la valutazione genetica degli animali; incoraggiando e guidando il miglioramento continuo, l'innovazione, la ricerca, lo sviluppo e la condivisione delle conoscenze; e fornendo servizi essenziali per la cooperazione internazionale su aspetti chiave della registrazione e della zootecnia.
L'estero Paesi del mondo ad eccezione: della Svizzera e del Liechtenstein, o ancora altri esplicitamente indicati.
La banca dati sul traffico di animali BDTA La banca dati sul traffico di animali BDTA consente la rintracciabilità degli animali secondo l'ordinanza BDTA e crea così trasparenza e fiducia tra gli attori coinvolti e i consumatori di derrate alimentari di origine animale in Svizzera. Su incarico dell'Ufficio federale dell'agricoltura (UFAG), la BDTA assegna un identità sotto forma di marchi auricolari chiaramente contrassegnati a tutti i bovini, ovini, caprini, suini e selvaggina tenuti in recinti in Svizzera, nonché ai "Universal Equine Life Number - UELN" nel caso degli equidi. Circa 90'000 utenti inviano ogni anno circa 8,3 milioni di notifiche alla BDTA. La banca dati sul traffico di animali è gestita da Identitas AG.
Libro genealogico Un libro genealogico, chiamato anche stud book, contiene la genealogia (gli antenati) di un gruppo di animali e le loro prestazioni. Dal XVIII secolo, il libro genealogico è sempre più considerato la base del lavoro di allevamento degli animali. La conoscenza delle relazioni di parentela tra gli animali e delle loro prestazioni, così come la conoscenza dell'ereditarietà dei tratti (scoperte di Darwin, Mendel), combinata con modelli statistici (genetica delle popolazioni - Hardy, Weinberg, Wright, Fisher, Haldane), ha portato a progressi senza precedenti nella selezione e nell'allevamento nel XIX e XX secolo. A partire dagli anni 2000, grazie al progresso tecnico e alla riduzione dei costi di genotipizzazione, le informazioni provenienti direttamente dal genoma animale sono state ampiamente utilizzate nell'allevamento ("Single Nucleotide Polymorphisms - SNPs", "Whole Genome Sequencing - WGS"; letteratura 1, 2, 3).
Macellazione La macellazione di un animale in un macello.
Macellazione in azienda et al pascolo Conformemente all'articolo 3, lettere q) e r) della Ordinanza concernente la macellazione e il controllo delle carni (OMCC) per macellazione in azienda si intende la macellazione in cui lo stordimento e il dissanguamento avvengono nell’effettivo di provenienza e per macellazione al pascolo la macellazione in cui lo stordimento e il dissanguamento avvengono in un pascolo nell’effettivo di provenienza. La macellazione in azienda è ammessa per il bestiame da macello, la macellazione
al pascolo per gli animali della specie bovina. Si applica anche l'articolo 9a dell'OMCC.
Mandria In applicazione dell'articolo 6, lettera p), dell'Ordinanza sulle epizoozie, il termine "mandria" designa: gli animali di una azienda detentrici di animali che costituiscono un'unità epidemiologica; una azienda detentrici di animali può comprendere una o più mandrie. In generale: un gruppo di animali appartenenti ad un allevatore.
Marchi auricolari I marchi auricolari servono a identificare gli animali ad unghia fessa (Ordinanza sulle epizoozie (OFE), articolo 6, lettera t); articolo 10). I lama, gli alpaca, gli animali dello zoo e del circo non devono essere contrassegnati fino a nuovo avviso. Anche gli animali di razze piccole non devono essere marcati se non sono previste né la macellazione né mostre/ mercati (Istruzioni tecniche per l'identificazione degli animali ad unghia fessa Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria - USAV). I termini "destra" o "sinistra" in relazione ai marchi auricolari sono intesi in relazione alla direzione della visione dell'animale. La parte traforata si trova sull'orecchio interno e la parte di mandrino sull'orecchio esterno. I marchi auricolari per l'identificazione iniziale sono prodotti dal produttore dei marchi auricolari e inviati per posta direttamente al detentore dell'animale. La consegna avviene entro 14-21 giorni di calendario. Per poter essere trasferiti in un'altra azienda detentrici di animali, gli animali ad unghia fessa devono essere correttamente contrassegnati con marchi auricolari validi.
Marchi auricolari sostitutivi Sostituzione dell'identificazione ufficiale. Gli animali delle specie bovina, ovina e caprina devono essere identificati mediante marchi auricolari su entrambe le orecchie. Altri animali ad unghia fessa solamente nell'orecchio destro. Se un animale perde il marchio auricolare, il detentore deve ordinare e fissare un marchio auricolare sostitutivo entro tre giorni.
Maschio Sesso biologicamente maschile.
Mediano Il parametro mediano (anche detto il valore mediano o il parametro di posizione) divide i valori osservati ordinati per dimensione in due metà uguali. La mediana è anche conosciuta come 1/2 quantile. Un valore m è la mediana di un campione se almeno la metà delle osservazioni nel campione ha un valore ≤ m e almeno la metà ha un valore ≥ m. Questa misura è più robusta a valori estremi rispetto alla media. Per esempio, la mediana dei valori {1,2,1,1,100,3} è 2 (due valori sono inferiori a 2: {1,1} e due superiori: {3, 100}) mentre la sua media è 21.4.
Montone Pecore maschio.
Morte Designazione del tipo di morte in cui un animale muore senza ulteriori azioni.
Mulo Ibrido tra uno stallone asino e una giumenta di cavallo.
Nascita La nascita viva di un animale. Una nascita è definita come un parto vivo se l'animale nasce vivo e vive per almeno 48 ore. Questa finestra temporale intorno alla nascita si chiama perinatale, successive come postnatale.
Non definito Tipo di utilizzo assegnato a tutti i bovini maschi e le femmine senza aver prima partorito.
Notifica dell'arrivo Tutte le notifiche riguardanti gli animali da reddito che includono l'arrivo di animali in una azienda detentrici di animali. I tipi di notifica dipendono dalla specie animale e sono definiti nell'ordinanza sulla BDTA. Le notifiche possibili sono le nascite, il cambio da azienda detentrici di animali, le importazioni, le prime registrazioni, le importazioni dopo l'esportazione.
Notifica di aumento Qualsiasi notifica che aumenti il numero di animali in una popolazione: nascita, importazione, prima registrazione e importazione dopo l'esportazione.
Notifica di diminuzione Qualsiasi notifica che riduce il numero di animali in una popolazione: macellazione, morte/ eutanasia ed esportazione.
Notifica di partenza Tutte le notifiche riguardanti gli animali da reddito che includono la partenza di animali da una azienda detentrici di animali. I tipi di notifica dipendono dalla specie animale e sono definiti nell'ordinanza sulla BDTA. Le notifiche possibili sono il cambio da azienda detentrici di animali, l'estivazione, l'esportazione, la morte, la macellazione, l'eutanasia.
Notifica iniziale Le notifiche iniziali sono la nascita, l'importazione e la prima registrazione. Con questi messaggi la rispettiva storia degli animali inizia nella BDTA.
Omozigote Un sito genico è costituito da due alleli/cromosomi paterni e materni identici.
Ovini Come i bovini, le pecore appartengono alla famiglia dei bovidi, i Bovidae. Fanno parte del genere ovini (Ovis). La loro forma selvaggia è il muflone asiatico (Ovis orientalis). La forma domestica si chiama Ovis aries (FAO. 2015. The Second Report on the State of the World’s Animal Genetic Resources for Food and Agriculture, edited by B.D. Scherf & D. Pilling. FAO Commission on Genetic Resources for Food and Agriculture Assessments. Rome.).
Parto morto La nascita è considerata un parto morto se l'animale muore entro 48 ore dalla nascita o è nato morto.
Pecora Femmina in pecora con almeno una cucciolata.
Piramidi di età Distribuzione degli animali vivi registrati in base alla loro età alla data di riferimento.
Prime registrazioni Notifica iniziale per la registrazione degli animali nell'BDTA che non possono essere registrati per nascita, importazione o arrivo in una azienda detentrice di animali. Esempi sono la successiva registrazione di animali non registrati in precedenza a causa di nuovi requisiti di registrazione.
Razza Un gruppo di animali di aspetto, prestazioni e genetica simili, appartenenti alla stessa specie. La selezione e l'allevamento all'interno di una razza si chiama "allevamento puro", quelli tra le razze si chiamano "incroci". L'affiliazione di un animale ad una razza è di solito accompagnata da un'iscrizione in un libro genealogico. Vedi anche specie.
Razza addizionale Raggruppa tutte le razze che non sono esplicitamente indicate.
Razza sconosciuta Animali senza indicazione della razza o descrizione non plausibile della razza.
Risorse zoogenetiche Secondo l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO), le risorse zoogenetiche (AnGR) per l'alimentazione e l'agricoltura sono il capitale biologico primario per lo sviluppo della produzione zootecnica e sono vitali per la sicurezza alimentare e lo sviluppo rurale sostenibile. Le AnGR sono comunemente definite come un sottoinsieme di risorse genetiche - sulla base della Convenzione sulla diversità biologica come "materiale genetico di valore reale o potenziale" - e sono considerate un elemento specifico della biodiversità agricola. Il termine risorse zoogenetiche si riferisce specificamente alle risorse genetiche di specie di uccelli e mammiferi utilizzate per scopi alimentari e agricoli. Altri termini che si riferiscono ad AnGR sono "Farm animal genetic resources" o "Livestock diversity". Informazioni su AnGR in Svizzera sono disponibili presso l'Ufficio federale dell'agricoltura e presso organizzazioni come Pro Specie Rara.
Selezione Selezione di animali per l'allevamento e la produzione di prole. La percentuale di animali in una popolazione selezionata per l'allevamento e l'accoppiamento ha un impatto sul progresso dell'allevamento.
Specie La specie è l'unità di base della sistematica biologica (tassonomia zoologica). Ci sono diversi concetti di specie. Spesso la specie è definita dalla sua comunità riproduttiva - può essere prodotta una progenie fertile sì/ no - o dalla presenza di tratti comuni in un gruppo - morfologia, genetica. Nel caso delle specie domestiche, i gruppi di animali simili sono chiamati "razze". Tuttavia, il concetto di razza non è un'entità tassonomica, ma socio-economica e culturale ("una razza è una razza se abbastanza persone dicono che lo è" - Hammond K., FAO 1997). Tutte le razze di cavalli e pony appartengono alla stessa specie: Equus caballus caballus, tutte le razze di cani con Canis lupus familiaris.
Stallone Equide maschio non castrato.
Tipi di equidi Per illustrare l'evoluzione della popolazione dei diversi tipi di equidi nel tempo, Identitas AG ha creato le seguenti nove categorie: Il purosangue comprende le razze classiche di purosangue; il mezzosangue comprende le moderne razze di cavalli sportivi con un forte legame con il purosangue; il cavallo da tiro comprende le razze classiche di cavalli da tiro, tra cui i Franches-Montagnes; i pony e i cavalli di piccola taglia formano un gruppo eterogeneo di razze di cavalli di diversa origine, caratterizzati da un'altezza al garrese di ≤148 cm; gli iberici comprendono le razze di origine e con una linea di sangue prevalentemente iberica; le razze di corte comprendono la giostra, l'equitazione e i cavalli da parata delle corti europee dal XVI al XVIII secolo; gli asini comprendono tutte le razze di asini e asini di origine sconosciuta; i muli e i bardotti sono chiamati ibridi e la categoria degli equidi selvatici comprende i cavalli di Przewalski. Altri equidi selvatici non sono attualmente registrati nella BDTA. La classificazione si basa sullo stato attuale delle conoscenze scientifiche sulla genetica e la storia degli equidi (ad es. Petersen et al. 2013). Le categorizzazioni sono ancora discutibili. Identitas AG cerca di mostrare chiare tendenze in questo grafico per mezzo di gruppi numericamente importanti. Per gli amanti delle singole razze, offriamo un grafico per razza.
Tipo di gestazione Unipar è il nome di specie animali che di solito producono un singolo giovane animale per gestazione. Le specie animali che di solito producono diversi animali giovani per gestazione sono chiamate multipar.
Toro Bovino maschio non castrato.
Tracciabilità La tracciabilità degli animali è la base della sicurezza alimentare e del controllo delle epizoozie. La rintracciabilità si basa sulle notifiche obbligatorie secondo l'ordinanza BDTA e la legislazione sulle epizoozie. Vengono registrati la nascita, il movimento e la morte degli animali ad unghia fessa e degli equidi. Inoltre, l'assegnazione al detentore responsabile viene registrata. Questo vale anche per i cani.
Trasferimento Trasferimento di un animale da un luogo ad un altro. Nel caso degli animali ad unghia fessa, il trasferimento consiste in modo indipendente in una notifica di partenza e una notifica di arrivo in un luogo di allevamento. Nel caso degli equidi, la notifica di partenza e di arrivo deve essere effettuata dal proprietario simultaneamente in un'unica operazione (eccezioni: esportazione e macellazione).
UELN UELN è un progetto per l'identificazione uniforme degli equidi. Il Regolamento UE 2015/262 paragrafo 61 descrive l'UELN come segue: il sistema UELN (Universal Equine LIFE Number) è stato concordato su scala mondiale tra le principali organizzazioni operanti nel campo dell'allevamento equino e delle competizioni equestri. È stato messo a punto su iniziativa della World Breeding Federation for Sport Horses (WBFSH), dell'International Stud-Book Committee (ISBC), della World Arabian Horse Organization (WAHO), della European Conference of Arabian Horse Organisations (ECAHO), della Conférence Internationale de l'Anglo-Arabe (CIAA), della Fédération Equestre Internationale (FEI) e dell'Union Européenne du Trot (UET). Informazioni sul sistema sono disponibili sul sito web dell'UELN.
Vacca da latte Una vacca da latte è definita come vacca munta con o senza produzione di latte commercializzato, comprese le vacche secche, che vengono allevate nella mandria di vacche munte.
Vacca secca Una vacca secca è una vacca che sta tra due lattazioni. Circa 6-8 settimane prima del previsto parto, una vacca non viene più munta. Questo permette al suo corpo di rigenerarsi e di prepararsi per la prossima lattazione. Lei è "galt", "gust" (dialetto) o secca.
Vacche Bovino femmina dopo il primo parto.
Zigote Uno zigote è una cellula che si sviluppa dall'unione di gameti maschili e femminili (cellule germinali). Uno zigote ha un set completo di geni, metà dallo sperma e metà dall'ovulo (Bourdon R. 2000. Comprensione dell'allevamento degli animali. Prentice-Hall, Inc. USA).


Tutorial

Browser
Il sito è ottimizzato per Chrome, Firefox e Safari, con altri browser, come Edge, ci possono essere delle deviazioni rispetto alla visualizzazione originale.

Utilizzo di diagrammi interattivi
Per visualizzare un solo parametro: fare doppio clic sul parametro in questione nella legenda.
Per mostrare/ nascondere altri parametri: cliccare sul parametro nella legenda.
Per visualizzare tutti i parametri: fare doppio clic sulla legenda.

Zoomare
Ingrandire un estratto: selezionare un'area tenendo premuto il tasto del mouse, oppure cliccare il tasto "Zoom in" sulla barra delle applicazioni.
Ritornare alla vista di default: fare doppio clic nel diagramma, oppure utilizzare il pulsante "Zoom out" nella barra delle applicazioni. La vista di default può essere resettata anche utilizzando i pulsanti «Resetta gli assi» e «Scala automaticamente».

Utilizzo dei dati
Per esportare un diagramma, posizionare il mouse sul diagramma o sulla legenda e viene visualizzata la barra delle funzioni. Cliccare sul pulsante della telecamera per esportare il grafico come png.



Esportare i dati: cliccare su "Scaricare i dati (CSV)" nella riga sopra la descrizione del grafico per esportare i dati in formato CSV (valori separati da virgole).


Licenza

CC BY-NC-SA 4.0

Uso gratuito. L'indicazione della fonte è obbligatoria. Non puoi utilizzare il materiale per scopi commerciali.


  • Tu sei libero di riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire e recitare questo materiale con qualsiasi mezzo e formato. Non puoi utilizzare il materiale per scopi commerciali.

  • Tu sei libero di remixare, trasformare il materiale e basarti su di esso per le tue opere.

  • È richiesto un credito (autore, titolo e link al record di dati).


Suggerimenti

Siamo lieti di ricevere suggerimenti e idee generali sotto la voce Suggerimenti.


Impronta

Identitas sviluppa e gestisce applicazioni per l'identificazione, la registrazione e il monitoraggio degli animali da reddito e da compagnia. In qualità di fornitore di servizi informatici leader in Svizzera per i dati relativi agli animali e alla produzione vegetale, contribuiamo alla creazione di valore aggiunto per la salute e il benessere degli animali e la sicurezza alimentare. Nella nostra sede centrale di Berna abbiamo circa 100 dipendenti.

Identitas AG
Stauffacherstrasse 130A
CH-3014 Bern